DJ Joris Voorn

Joris Voorn, dj e produttore originario di Rotterdam, cresciuto in una famiglia di musicisti, mangia pane e musica fin da bambino. L’incontro con l’elettronica avviene nel 1995, quando muove i primi passi da dj destreggiandosi tra techno e house. Presto pero nasce in lui il desiderio di comporre la propria musica: acquista un MC-303 e inizia a giocare con synth e loop. Nel 2000 Joris si costruisce un piccolo studio di registrazione e riesce a pubblicare la sua prima release, “Muted Trax pt.1” su Keynote, subito suonata da grandi dj come Carl Criag, Laurent Garnier, Dj Rush e Technasia. Da quel momento l’attivita di produzione si intensifica ulteriormente, ma nel frattempo Joris si impone al pubblico come dj techno dotato di tecnica sopraffina. Nel 2003 pubblica per la Sino, etichetta dei Technasia, l’ep “Lost Memories Pt.1”, seguito immediatamente da “Lost Memories Pt.2”, che contiene la traccia “Incident” poi inserite nei mix di moltissimi dj. Nell’ottobre 2004, per la stessa etichetta, esce “Future History”, una raccolta di oltre venti tracce prodotte dallo stesso Voorn, accolta da critica e pubblico con recensioni entusiastiche. Recentemente Joris ha stupito tutti con il suo mix cd di debutto, pubblicato dal Fuse Club (Belgio) dopo quelli compilati da Dave Clarke, Dj Hell e Technasia: 40 tracce di pura techno decostruite e ricomposte grazie all’aiuto di piatti, Ableton Live e campionatori.