DJ Kiki

La bpitch control, l’etichetta fondata e diretta da Ellen Allien, e indubbiamente una delle migliori label dance partorite dalla sempre fertile scena berlinese e nel giro di pochi anni si e imposta come punto di riferimento per gli amanti del genere: Kiki ne e un protagonista. Nato nel 1975 a Helsinki, Kiki si accosta al mondo musicale fin dalla tenera eta attraverso lo studio del pianoforte e del violino.
Agli inizi degli anni novanta, grazie alla spinta innovativa e creativa del movimento house e techno, kiki inaugura le sue prime residenze nei club della capitale finlandese. Nel 1996 si trasferisce a Berlino per studiare architettura, alterna allo studio le sue prime esibizioni in club prestigiosi quali il Tresor, l’ E-werk, il Wmf e collabora con la radio pirata berlinese Twen-fm. Da allora la sua attivita assume sempre piu un carattere internazionale: New York, Parigi, Londra, Barcellona sono abituali mete dei suoi pellegrinaggi musicali dove ha modo di affinare il suo inconfondibile stile, definito “selvaggio”, creativo ed eclettico. diventa produttore e sigla una proficua collaborazione con la bpitch control, la mitica etichetta fondata da Ellen Allien. Tra i suoi principali estimatori troviamo artisti del calibro di Felix da Housecat, Tiga, Ivan Smagghe e Miss Kittin. A dargli la definitiva consacrazione e l’uscita dell’ album “Run with me”, 12 traccie a cavallo tra electro, techno e house con chiari riferimenti al mondo dell’hip hop e del funk piu astratto, dove la scuola di Detroit incontra quella di Berlino. Oltre alle sue innumerevoli produzioni ricordiamo i remix per artisti come Tiefschwarz, Ellen Allien, Oliver Koletzki, John Digweed, Telepopmusik, Martin Solveig, Justin Robertson e moltissimi altri artisti internazionali. Personaggio eclettico e mai banale, i suoi set spaziano dell’electro alla minimal techno con il sound che da sempre a caratterizzato le produzioni sue e della bpitch control..