DJ Miss Kittin

Caroline Herve, alias Miss Kittin, e un dj tra i piu ispirati della s cena elettronica mondiale. Ha collaborato The Hacker, dj/producer d’origine svizzera, realizzando brani molto famosi come Frank Sinatra e 1982, capaci di catalizzare su di lei l’attenzione generale, suggellata da illustri collaborazioni
Miss Kittin, al secolo Caroline Herve, e una delle figure di spicco del genere Electroclash, che ebbe una forte diffusione nel primo decennio del secolo grazie ad artisti come Tiga, Fisherspooner, Felix da Housecat, Justice e Dj Hell. Proprio Dj Hell e stato l’artista che maggiormente ha contribuito alla diffusione di queste sonorita in Europa grazie alla sua etichetta International Deejay Gigolo Records (scuderia della quale fa parte anche la stessa Caroline Herve). L’Electroclash mette insieme il synthpop, l’acid house e l’electro, ha un forte utilizzo del sintetizzatore e in alcuni casi e connotato da sonorita cupe (ne e un esempio il sound di Fischerspooner).
In questo contesto emerge nel 1998 Miss Kittin, a seguito dell’incontro proprio con Dj Hell, con il disco 1982. Il brano segna l’inizio della collaborazione tra Miss Kittin e il connazionale The Hacker con il quale realizzera numerosi brani e il primo album, appunto First Album (2001) del quale l’irriverente Frank Sinatra diventera un pezzo-simbolo del genere. Il grande successo per l’artista arriva tra 2001 e 2002 grazie alla collaborazione con l’americano Felix Da Housecat e la smash-hit Silver Screen (Shower Scene) e ad altre canzoni dall’album Kitten and Thee Glitz come What does it feels like e Madame Hollywood (che peraltro verra ricantata da Tiga). Dopo essersi trasferita dalla Francia a Berlino, Miss Kittin produrra il secondo album Or (2002), questa volta in collaborazione con Golden Boy. Di questo album verranno estratti i singoli Autopilot e Rippin Kittin. Altre collaborazioni fondamentali saranno quelle con Sven Vath, con la bellissima Je t’aime…moi non plus (2001) e con le Chicks on Speed per Wordy Rappinghood (2003). Nel 2004 la carriera da solista la porta a realizzare Professional Distortion, Requiem for a Hit e Happy Violentine, tutti contenuti nell’album I Com, l’album da solista prodotto con la collaborazione di Tobi Neumann.
Questi sono gli anni dell’apice del suo successo. Nel 2008 esce BatBox e Miss Kittin torna a collaborare con The Hacker. nel 2013 il terzo album da solista: Calling from the Stars, un grande lavoro, doppio album contenente 25 brani ancora una volta in pieno stile electroclash. Miss-KittinInteressa davvero poco agli artisti del circuito electroclash che oggi queste sonorita non siano piu cosi “di moda”, questo e un genere che nasce underground ed e rimasto fottutamente underground e di nicchia anche nel momento di sua maggior diffusione e favore di pubblico (2001/2005). Miss Kittin e un’artista a tutto tondo che poco guarda al mercato ma molto alla qualita delle proprie produzioni. Il suo sito ufficiale offre una panoramica sulla sua grande discografia con interessanti sezioni come Kittin TV con live, interviste e video musicali.