DJ Norman Jay

Norman Jay e un punto di riferimento fondamentale nella storia della club culture e della dance music in Inghilterra. La sua enorme reputazione e gli oltre vent’anni anni di dedizione al mestiere gli hanno reso nel 2002 un grande premio ufficiale: la nomina “Member of the Order of the British Empire”.
Fra i piu autorevoli e rispettati dj del mondo, Norman Jay e un punto di riferimento fondamentale nella storia della club culture e della dance music in Inghilterra. La sua enorme reputazione e gli oltre vent’anni anni di dedizione al mestiere gli hanno reso nel 2002 un grande premio ufficiale: la nomina “Member of the Order of the British Empire”. Il titolo, ricevuto direttamente dalla regina a Buckingham Palace, rappresenta un importante riconoscimento dell’impatto della club culture e dalla black music nella societa inglese.Con il suo stile innovativo e pionieristico, Norman Jay comincio a mettersi in evidenza a Londra suonando nelle feste illegali chiamate “warehouse’ parties” nei primi anni ’80, in cui sviluppava il suo stile ispirato da un lungo viaggio a New York dove aveva visto in azione i grandi maestro della disco come Larry Levan, Frankie Knuckles e David Morales. L’ispirazione newyorkese si e unita ovviamente alla tipica cultura anglo-caraibica londinese assorbita da Norman Jay anche in famiglia sin da piccolo: nato nella zona londinese di Notting Hill Gate da genitori caraibici, suo zio era dj e operatore di sound system e suo fratello Joy Jay e divenuto un grande esperto di reggae music.La sua vasta e approfondita cultura musicale ha reso sempre difficile restringere Norman Jay ad un solo genere musicale, rendendolo diverso dai suoi colleghi.La fama di Norman si e consolidata a meta anni ’80 sopratutto grazie alle sue leggendarie trasmissioni sull’allora radio pirata londinese Kiss 100, di cui Norman Jay era co-gestore insieme a Gordon Mac e George Power: nel 1990 Kiss 100 legalizzata divento una delle piu importanti radio nazionali inglesi! La trasmissione di Norman su Kiss 100, chiamata ‘The Original Rare Groove Show’, ispiro tutta la nascente scena “rare groove” che dilago in UK negli anni ’90. Norman Jay fu anche il primo dj inglese ad accogliere l’allora nuova attitudine musicale di Chicago chiamata house music, anticipando la febbre acid house che esplose nei primi anni ’90.Nello stesso periodo Norman affiancava il suo amico e collega Gilles Peterson nel lancio dell’etichetta Talkin’ Loud, esperienza fondamentale nell’affermazione internazionale del fenomeno acid jazz e rare groove.Successivamente, insieme al fratello Joy, Norman crea il Good Times Sound System, come residenza all’annuale Carnival di Notting Hill Gate a Londra, realizzando cosi il suo sogno infantile di suonare in quello che oggi e fra i piu importanti street festival europei. Oltre ad essere rimasto ininterrottamente sino ad oggi uno dei piu amati e ricercati appuntamenti del carnival, Good Times e divenuto un marchio di qualita consolidato come dj set e come compilation discografica. La politica musicale di Good Times include house music, classici disco, soul, funk e jazz anni 70 e 80. Il sito web della BBC descrive la sua musica come “la crema della disco anni ’70 unita ai piu recenti successi della club music”. Insomma, un grande maestro di cerimonie della black music, un uomo che per migliaia di persone nel mondo semplicemente rappresenta tutto cio che c’e di buono nella musica.