DJ Paco Osuna

Paco Osuna Perez e nato a Barcellona nel 1974, e la sua naturale inclinazione alla musica e divenuta passione nel 1988. In coincidenza con l’esplosione dell’ “Acid-house-movement” Paco inzia a frequentare i club spagnoli come lo Studio 54 di Barcellona: fu uno di quei dj che si alternavano alla consolle, Raul Orellana, a influenzare il modo di approcciarsi alla musica di Paco. Nel 1994 inizia a “visitare” i negozi di dischi di Barcellona e di Valenzia, citta dove egli si trasferisce nel 1995. E’ in quest’ anno che Paco inizia a “giocare” con i “piatti” e il suo nome come dj diverra famoso di li a poco….. I suoi primi dj-set lo vedono come residente in club quali l’ “ACTV” o l’ “Heaven” di Valenzia: il suo stile di suonare costrinse gli altri dj a farsi da parte. Paco e molto abile nel suonare con 3 giradischi contemporaneamente, cosa che conferisce al suo sound un groove piuttosto inusuale per la scena musicale di quel periodo.
Cresciuto come dj, Paco si dedica al lavoro nello studio, producendo nel 1996 , per l’ etichetta “Lucas records”, le tracce “Smoke Paper”, “Devil’s Club Pt.1” e “Devil’s Club Pt.2”, molto influenzate dalla musica house inglese di quel periodo. Dal 1999 diviene dj-resident del club “Amnesia” di Ibiza, conoscendo e imparando le tecniche di altri dj quali Sven Vath. Fu allora che Paco si avvicino a sonorita piu decise, quali la techno, senza pero abbandonare la sua passione per la musica house. Nello stesso anno inizia la carriera internazionale di Paco, ingaggiato per festival europei molto importanti quali la “Dance Valley”, “Mongros”, “Impulz”, “4 Elements” e per club quali il “Fuse” di Brussel. Anche la carriera di produttore va avanti a pieni ritmi, con le 3 “uscite” per la label “Serial Killer”: sotto il nome di Osuna produce “I can feel my blood pumpin”, “Me vulve loca” e l’EP “Groove grill” e “Beat Hacker”.
Paco e stato il primo dj a missare una compilation dei migliori dischi di musica techno suonati ad Ibiza e i suoi dj-set, prodotti su cd per la serie “Amnesia”, “Ibiza Underground Vol. 1 e 2”, furono molto apprezzati dalla critica ed ebbero un enorme consenso di pubblico. Paco intuisce che suonando alternativamente, o addirittura contemporaneamente, musica house e techno, i suoi dj-set “viaggiano” in un clima altalenante tra “alti e bassi”che guida chi ascolta e balla in pista estasiato. La combinazione tra questi fattori, e la sua abilita tecnica, fanno di Paco Osuna uno dei migliori dj della scena dance internazionale. Dopo essere anche stato il primo dj spagnolo a lavorare per l’agenzia “Cocoon”, nell’attesa di sue nuove produzioni, il suo futuro non sembra conoscere limiti!